Carlo Basile

Il mio primo contatto con la fotografia è avvenuto all’età di 6 anni, quando mio nonno mi regalò un’analogica compatta, con la quale mi divertivo a fare le foto le foto alle piante. Era diventata una passione con la quale mi bruciavo le paghette nella stampa dei rullini. Dopo aver sperimentato altri vari hobby, sono tornato alla fotografia grazie ad una locandina trovata alla mensa universitaria. Ed è così che sono entrato a far parte del circolo Vividi Contrasti dove ho conosciuto un gruppo di mattacchioni innamorati come me della fotografia.

“Non fai solo una fotografia con una macchina fotografica. Tu metti nella fotografia tutte le immagini che hai visto, i libri che hai letto, la musica che hai sentito, e le persone che hai amato.” Ansel Adams